Letteratura araba tradotta nel 2014: vota il tuo preferito!

Visto che il 2014 sta volgendo al termine, ho pensato che sarebe stato utile rivedere insieme a voi quali e quanti libri di letteratura araba erano stati tradotti nel corso dell’anno. E visto che in Italia non esiste un Premio per la traduzione o per la narrativa specifico per la letteratura araba, ho pensato di creare un sondaggio e…sondare le vostre preferenze.

Di seguito quindi trovate i 14 libri che sono stati pubblicati nel 2014 (sembra fatto apposta!), di cui: quattro autori palestinesi presenti con cinque testi (del poeta Mahmoud Darwish quest’anno sono usciti: la traduzione di tre testi in prosa; la traduzione del volume poetico “Stato d’assedio”); tre autori egiziani; due autori siriani; due autori libanesi (di cui uno fa parte della letteratura dell’emigrazione); un autore franco-algerino; un’autrice saudita.

foto contest traduzione

La maggior parte è stata tradotta dall’arabo, fanno eccezione due testi tradotti dal francese e dall’inglese che ho deciso di includere ugualmente perchè (so che qui qualcuno storcerà il naso) fanno parte del più vasto mondo della letteratura araba scritta nelle lingue europee e secondo vanno inclusi nel computo. È un argomento controverso, lo so, e magari più in là e con più tempo a disposizione avremo modo di riparlarne.

NB:

  • il sondaggio scade il 15 gennaio 2015 quindi avete tempo per votare e riflettere. Il periodo di validità è appositamente lungo, così da permettere ai libri che sono stati appena pubblicati di essere conosciuti e letti. Inoltre, permette ai lettori che non si sono accorti di alcune uscite di approfittare delle vacanze natalizie per leggerli.
  • Questo sondaggio è dedicato ai lettori e NON agli addetti ai lavori. Io mi fido dei miei lettori, come spero voi vi fidiate di me, quindi spero siate onesti nelle risposte. Anche perchè ho la possibilità di accorgermi se qualcuno in qualche modo “manipola” il sondaggio (!!). Tra l’altro non si vince nulla, quindi non c’è motivo di alterare le risposte.
  • Se volete scrivermi per email dei commenti e/o motivazioni alle vostre risposte, o volete espormi qualche critica, vi pubblicherò in forma anonima a sondaggio concluso. L’email è come sempre: editoriaraba@gmail.com.
  • Se mi sono scordata qualche testo (ho verificato la mia lista con la bibliografia di Arablit, ma magari qualcosa mi è sfuggito) vi prego di scrivermi per email il prima possibile!

Buone letture e buona votazione!

4 commenti

  1. Ho votato “Specchi Rotti” di Elias Khoury, un libro che mi è rimasto nel cuore. Anche se devo riconoscere l’importanza della pubblicazione di “Una trilogia palestinese”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.